Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

4Jul/073

Bill Gates non è più il più ricco del mondo

Negli ultimi 13 anni Bill Gates era sempre stato in testa alla classifica delle persone più ricche del mondo, ma pare che quest'anno si sia tristemente piazzato in seconda posizione!

Le sue ricchezze si fermano a soli 56 miliardi di dollari e quindi è stato un gioco da ragazzi per il messicano Carlos Slim superarlo con i suoi 67 miliardi.

Per chi non lo sapesse, Slim è il proprietario di America Movil, la compagnia telefonica messicana che si vociferava fosse intenzionata a comprare Telecom Italia qualche mese fa.

In ogni caso Bill Gates ha dichiarato di non essere dispiaciuto della notizia.
Voi vi lamentereste con 56 miliardi di dollari???

23Apr/075

Diventare ricchi con la pubblicità

Non ho mai pensato di guadagnare qualcosa con Adsense, il servizio di Google per la pubblicazione di annunci pubblicitari a pagamento, tuttavia ne sono sempre stato incuriosito e mi sono sempre chiesto se possa funzionare.

Ci sono casi eclatanti, ad esempio il sito ShoeMoney (che non avevo mai sentito nominare), che riesce a fatturare cifre dell'ordine di 4-5 mila dollari al giorno e non è nemmeno la cifra più alta che si legge in giro!

Ecco le statistiche relative agli annunci che vengono mostrati in queste pagine:

  • questo sito ha mostrato circa 1000 annunci al mese per 3 mesi
  • in totale sono stati effettuati ben 8 click, più o meno un click ogni 400 impressioni, in pratica lo 0,002%
  • il ricavo totale è pari a 2 dollari e 11 centesimi
  • in media quindi un click è stato valutato 25 centesimi di dollaro

Se queste percentuali sono più o meno uguali per tutti i siti, allora ShoeMoney deve ricevere circa 18.000 clic e mostrare qualcosa come 7 milioni di annunci pubblicitari al giorno!
Vi sembra possibile?

A me viene però un altro dubbio, cioè che la posizione ed il contenuto degli annunci influiscano moltissimo sulla percentuale di clic.
Ad esempio, se guardo adesso l'anteprima di questo post, vedo due annunci relativi a mutui e prestiti. Ok, possono interessare a tanta gente, ma su un blog che parla (più o meno!) di informatica, non mi sembrano proprio azzeccatissimi...

Ma quello che mi chiedo più spesso è: la gente clicca su questi annunci pubblicitari?