Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

1Dec/090

A new beginning (and a new WordPress plugin)

It is never easy to write the first post of a blog, fortunately for me it is already the third time and actually the second for this very blog.
After three years of my first encounter with the blogging world I decided to move a step forward and reboot, but with much more experience by my side.

In this reborn blog I will focus on my passion, that is software development, and I want to start presenting the WordPress plugin that I wrote for this event.
It is called Front Page Exclude By Date and is a very simple plugin that I needed to hide my old posts from appearing on the front page without deleting them and losing all links pointing to them.

You can still read the old posts by searching for them or clicking on your bookmarks and now you can also find on this blog the series of posts on functional programming and the F# language taken from the FSharp.it website, which is no longer updated and merged with this blog.

In the next days I'll talk about my Ruby client library for Project Voldemort, stay connected and follow me on Twitter!

24Nov/092

Un nuovo inizio

Nell'ultimo periodo ci ho riflettuto a lungo e alla fine ho deciso, non senza un pizzico di dispiacere, che è arrivata l'ora di iniziare un nuovo percorso con questo blog.

Come ho sempre sostenuto, il blog costituisce più un esercizio per me che un vero punto di interesse per i visitatori, ed è per questo che d'ora in poi l'argomento principale sarà la programmazione e il resoconto di tutti i miei esperimenti in questo campo.

Fra qualche giorno quindi il blog cambierà radicalmente, anche nell'aspetto, ed integrerà i post su F# di FSharp.it. Inoltre gli articoli saranno scritti in inglese e non più in italiano.

Non so quanti degli attuali lettori saranno ancora interessati a tornare su queste pagine, penso comunque di mantenere accessibile tutto l'archivio dei contenuti scritti finora.

Fatemi gli auguri, ci vediamo presto con la nuova versione del blog!

30Oct/090

Il tempo da dedicare al blog

Ricordo benissimo quando, quasi tre anni fa, scrissi il primo post su questo blog e altrettanto bene ricordo i miei buoni propositi su di esso: scrivere qualcosa tutti i giorni o per lo meno a giorni alterni.

Eppure adesso guardo la data dell'ultimo post che ho scritto e scopro con un velo di tristezza che risale a un mese fa. E' passato l'entusiasmo iniziale? Assolutamente no, solo che il tempo non basta mai.

Volendo accampare scuse ne avrei a bizzeffe, alla fine negli ultimi tre anni ho cambiato lavoro, ho avviato un secondo blog, ho traslocato e soprattutto mi sono sposato!

Vi starete chiedendo perché scrivo questo post. Non c'è una vera ragione, né sono certo che possa interessare a qualcuno; lo faccio più che altro per me stesso, visto che penso che non ci sia modo migliore di riprendere il ritmo che scrivere il più possibile.

Alla fine è proprio perché considero la scrittura un ottimo esercizio che ho avviato il blog, ma non potevo immaginare che avrei dovuto dedicargli così tanto tempo.

E voi avete un blog? Come fate a conciliare questo impegno con tutti gli altri? Dite che rinunciare alle ore di sonno possa essere una soluzione? ;-)

1Jun/091

Come vincere un iMac

Sono sempre tentato dall'idea di comprare un Mac ma ogni volta, fortunatamente per il mio conto in banca, riesco a frenare il desiderio compulsivo.

Ecco quindi la soluzione che fa per me: invece di comprare un iMac perché non vincerlo? :)

Niente di più facile! Grazie al blog di Luca Mercatanti e al suo contest mi basterà attendere la data dell'estrazione (1 Luglio 2009) e incrociare le dita, sperando di essere sorteggiato.

Dite che faccio meglio a tentare la sorte con il SuperEnalotto?

Tagged as: , , 1 Comment
21Feb/090

Sbarco su Twitter

Ho provato a resistere a lungo, ma alla fine ho ceduto ed ho aperto anche io un account su Twitter (ccherubino).

Devo ammettere che il micro-blogging mi attira e si abbina molto più facilmente del blog tradizionale alla mancanza di tempo per scrivere.

Adesso mi trovo a barcamenarmi fra lo studio delle potenzialità di Twitter e la ricerca dei twit più interessanti da seguire, stando però attento a non dedicare troppo tempo a questo nuovo interesse.

Se volete sprecare il vostro tempo, potete seguirmi su http://www.twitter.com/ccherubino oppure dare semplicemente un'occhiata al widget che trovate nella colonna di destra di questo sito.

E ora mi consigliate qualche altro account Twitter da non lasciarmi scappare?

9Jan/090

Il sesso dei blog…

...o meglio dei loro autori (evviva i titoli civetta!). :mrgreen:

Sapevate che uomini e donne scrivono in maniera differente e che è possibile dedurre il sesso di una persona solo leggendo ciò che questa scrive?

Pare che sia proprio la verità e per dimostrarlo è stato lanciato il sito GenderAnalyzer, che è in grado di analizzare i contenuti di un blog/sito e scoprire il sesso dell'autore.

Io ho fatto una serie di tentativi e GenderAnalyzer non ha mai sbagliato, rispondendo sempre in maniera esatta e con un buon grado di confidenza.

L'unica limitazione, almeno per adesso, è che sono supportati solo blog scritti in lingua inglese e quindi ho fatto i test con FSharp.it (che è mio ed è stato attribuito ad un uomo con una probabilità dell'86%), Sara Ford's WebLog (donna al 99%) e Joel on Software (uomo al 75%).

Alla fine dell'analisi GenderAnalyzer permette anche di segnalare se la deduzione è stata corretta, consentendo al sistema di migliorare continuamente la propria capacità di riconoscimento.

Chi mi spiega quali sono le differenze nella scrittura fra uomo e donna?

15Dec/081

Wordle, la nuova tag cloud

Poco più di un anno fa vi spiegavo come inserire una tag cloud all'interno del vostro blog basato su WordPress, ma da allora le mode sono cambiate e pare che adesso non ci sia blogger che si sia convertito a Wordle.

Di cosa si tratta?

Sostanzialmente si tratta di una variante della tag cloud che è basata su tutte le parole di un sito e non solo i tag.

Per generarlo basta andare sul sito Wordle.net e indicare l'indirizzo del proprio sito o feed.

L'applicazione, realizzata come applet Java, genererà rapidamente il wordle e successivamente sarà possibile personalizzarlo variando font, colori e altre impostazioni.

L'unico problema è che non è prevista alcuna possibilità di esportazione del risultato ottenuto, ma saremo costretti a catturare lo schermo per salvare l'immagine.

Ho provato a far analizzare questo blog ed ecco il risultato ottenuto:

Wordle

Bello, no? Peccato che non abbia ancora capito a che possa servire! :???:

18Jul/083

Riapre BlogBabel!

Dopo quasi quattro mesi dalla chiusura improvvisa, oggi è tornato online BlogBabel con una nuova grafica e nuove funzionalità.

La discussa classifica è sempre là e i primi nomi sono più o meno sempre gli stessi, con Beppe Grillo sempre davanti a tutti.


La classifica di BlogBabel

La classifica di BlogBabel


Dite che adesso tutti noi blogger torneremo a fare a gara a "chi ce l'ha più lungo" ovvero a confrontare i piazzamenti in classifica?

Nel mio caso il problema non credo che si ponga, alla fine la mia posizione si aggira intorno a 2400, e non penso che potrà mai salire più di tanto.

Dite che ce la faremo a non fare chiudere BlogBabel una seconda volta? :)

25Jun/080

Nuovo contest con un MacBook Air in regalo

Sono ormai molto diffusi i contest che mettono in palio un premio ad estrazione fra tutti i siti/blog che linkano una determinata pagina.

L'organizzatore del concorso ottiene in questo modo una grande quantità di link in entrata che gli consentono di incrementare il proprio PageRank, mentre ai proprietari dei siti che tentano la fortuna (come me!) avere una chance non costa nulla.

In questo caso il premio in palio è molto interessante, un MacBook Air, ed è messo in palio dal blog che insegna a risparmiare:

Che sia la volta buona che passo al Mac? :smile:

11Feb/081

Partito Democratico 2.0

Siamo in piena campagna elettorale e sebbene sembri che il centro-sinistra sia attualmente in svantaggio nei sondaggi, di sicuro è in prima posizione per quanto riguarda il confronto su Internet con il centro-destra.

La modernità del Partito Democratico è facilmente visibile sul proprio portale (www.partitodemocratico.it), che presenta tutte le caratteristiche tipiche del cosiddetto Web 2.0.

Abbiamo infatti un social network, dei blog, la possibilità di partecipare con dei propri contributi, una mappa che mostra la posizione geografica degli iscritti (già più di 3000), tagcloud e tanti altri contenuti interessanti, tutte cose che non siamo abituati a vedere nei siti dei partiti nostrani.

Trovo originale anche la sezione "Ciò che ci sta a cuore", che mostra in modo gradevole i valori del PD e ciò che la gente si aspetta dalla politica.

Sarà perché voglio crederci, ma a me questo portale è piaciuto.
Provate anche a confrontarlo con quello del Popolo della Libertà, il paragone è impietoso!