Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

6Nov/091

Il costume di Halloween

E' sempre bello scoprire in che modo noi italiani siamo visti dal resto del mondo.

Pensate che gli scandali nostrani non escano dai confini nazionali? Provate a guardare questo video tratto dall'episodio di Halloween della serie 30 Rock:

C'è bisogno di commentare?

11Sep/090

Essere protagonisti di CSI

Chissà quante volte guardando un episodio di CSI vi siete immaginati a lavorare con Grissom nel migliore laboratorio della scientifica del mondo!

Se pensate di avere le carte in regola per studiare le prove e risolvere un caso non dovete fare altro che andare al MGM Grand di Las Vegas (e dove se no?), città che è anche la location della serie originale, e visitare CSI: The Experience, la mostra interattiva dedicata alla famosa serie tv.

Il compito dei visitatori sarà quello di impersonare un investigatore a cui verranno proposti tre casi da risolvere analizzando DNA, studiando prove balistiche, esaminando tracce ematiche e studiando tutte le possibili spiegazioni agli eventi che si presenteranno.

La mostra aprirà i battenti domani ma visto che Las Vegas non è proprio dietro l'angolo potete almeno consolarvi con CSI: The Experience - Web Adventures, il web game gratuito ufficiale con altri tre casi da risolvere.

Vogliamo mettere però il piacere di visitare personalmente la scena del crimine e fare le indagini?

27Jul/090

Ritorna Lost!

Non so quanti siano quelli come me che guardano Lost sulla Rai invece di seguirlo sul satellite o scaricare gli episodi da Internet ma di sicuro saranno felici di sapere che da stasera RaiDue proporrà la quinta (e penultima) serie del telefilm, tre episodi ogni lunedì e per tutto il mese di Agosto.

Ad essere sinceri, il periodo non è proprio il migliore per lanciare la nuova serie, ma a quanto pare gli ascolti in Italia non sono proprio il massimo e anche per questo non è stato fatto un grande lancio come negli anni passati.

La quinta serie è composta da soli 17 episodi a causa del ben noto sciopero degli sceneggiatori dell'anno scorso però svela molti dei segreti ancora rimasti tali e getta le fondamenta per la chiusura che avverrà fra un anno.

Speriamo che il livello sia sempre quelle prime serie, magari ci risentiamo stasera nei commenti. Buona visione!

Lost - Quinta serie

Lost - Quinta serie

18Feb/090

Perchè Sanremo è Sanremo

Probabilmente è solo colpa dell'età che avanza, fatto sta che sono riuscito a vedere (quasi tutta) la prima puntata del Festival di Sanremo senza annoiarmi.

Pensavo che nemmeno Bonolis sarebbe riuscito a svecchiare questa manifestazione eppure mi devo ricredere: conduzione allegra e tempi più rapidi, tanto che dopo mezz'ora avevano già cantato 3 o 4 concorrenti.

Fra una canzone e l'altra i siparietti di Luca Laurenti, le inutili apparizioni della valletta (e del valletto!) e, soprattutto, il geniale intervento di Benigni che ha saputo miscelare sapientemente satira a discorsi molto più seri, concludendo con una riflessione sull'omosessualità seguita dall'interpretazione di una toccante lettera di Oscar Wilde.

Non so come sia finita la puntata né soprattutto riesco a ricordare qualche canzone, ma per quanto mi riguarda è già uno dei migliori Sanremo che abbia visto! :smile:

1Feb/090

Fringe, l’erede di X-Files

Ieri sera ho visto l'episodio pilota di Fringe, la nuova creazione di J.J. Abrams, l'uomo che è anche dietro il successo di Alias e Lost.

La serie mi ha ricordato X-Files e questo non può che essere un bene, considerando quanto ne ero appassionato una decina di anni fa.

Nel primo episodio di Fringe vengono presentati i personaggi principali e questi vengono subito messi alla prova da un caso alquanto inusuale, un aereo che atterra a Boston con tutti i passeggeri e i membri dell'equipaggio morti, infettati da un virus letale sconosciuto.

Ovviamente la cosa è più grossa di quanto sembra, ma solo nei prossimi episodi scopriremo se la verità verrà a galla o resteremo all'oscuro di tutto per anni come accade in Lost! :lol:

La prima stagione della serie è iniziata a Settembre negli Stati Uniti e non è ancora finita, mentre in Italia viene trasmessa a partire da ieri ogni Sabato su Mediaset Premium.

Nessun altro ha visto l'episodio pilota di Fringe?

18Jul/083

Riapre BlogBabel!

Dopo quasi quattro mesi dalla chiusura improvvisa, oggi è tornato online BlogBabel con una nuova grafica e nuove funzionalità.

La discussa classifica è sempre là e i primi nomi sono più o meno sempre gli stessi, con Beppe Grillo sempre davanti a tutti.


La classifica di BlogBabel

La classifica di BlogBabel


Dite che adesso tutti noi blogger torneremo a fare a gara a "chi ce l'ha più lungo" ovvero a confrontare i piazzamenti in classifica?

Nel mio caso il problema non credo che si ponga, alla fine la mia posizione si aggira intorno a 2400, e non penso che potrà mai salire più di tanto.

Dite che ce la faremo a non fare chiudere BlogBabel una seconda volta? :)

5Jun/081

Yalp, la nuova IPTV di Telecom Italia

Non guardo molta televisione, neanche quando ho molto tempo libero, figuriamoci quindi quante volte mi sia capitato di visionare delle IPTV in streaming.

Giusto un paio di volte sono andato su RossoAlice, il portale specializzato di Telecom Italia, per acquistare in modalità pay-per-view delle partite di calcio, ma niente di più.

Alla fine il rapporto qualità-prezzo era discreto, la qualità del video non era il massimo, ma una partita costava solo 2,5 euro, e c'erano anche offerte più convenienti per chi volesse acquistare più di un evento.

Adesso RossoAlice è stato chiuso ed al suo posto Telecom ha lanciato Yalp, una community tv che offre molto più del servizio precedente.

Innanzitutto vengono proposti gratuitamente 19 canali nazionali ed internazionali, tra cui quelli Rai (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre e Rai News 24) e una serie di canali tematici.

A questi vanno aggiunti i contenuti amatoriali, quelli cioè che vengono pubblicati dai membri della community, un pò come avviene su YouTube.

I film in pay-per-view hanno un costo contenuto, solo 1,99 euro, e vi è inoltre la possibilità di masterizzare alcuni film o concerti per ottenere un dvd completo di menu e divisione in capitoli.

Infine, a completare l'offerta abbiamo una sezione radio e un music store, anch'esso con prezzi contenuti e con un'impostazione tipica da community Web 2.0.

4Jun/082

Arriva il primo spinoff dei Griffin

A differenza del nostro Paese, dove viene maltrattata dalle televisioni, la serie dei Griffin continua a riscuotere successi negli Stati Uniti, tanto che dopo i due film, è adesso in produzione il primo spinoff.

La nuova serie si chiamerà "The Cleveland Show" e sarà ovviamente incentrata sulle disavventure del vicino di colore dei Griffin, che, per l'occasione, divorzierà dalla moglie e si trasferirà in Virginia per iniziare una nuova vita e ricostruire una famiglia.

Non avrei mai pensato che il personaggio di Cleveland sarebbe potuto diventare protagonista di una serie, ma non ho dubbi che questa avrà la stessa ironia che contraddistingue l'originale.

In attesa che The Cleveland Show arrivi anche da noi, vi lascio con il teaser:

13May/080

Guardare la tv con Windows Live Messenger

Per una volta siamo noi italiani ad essere all'avanguardia rispetto al resto del mondo.

Da un team italiano di Microsoft è nata infatti la Messenger TV, un servizio che integra la comunicazione via chat che tutti conoscono con la possibilità di guardare (e condividere) i canali televisivi preferiti.

L'offerta attualmente include una selezione dei migliori programmi di MTV Italia, fra cui Very Victoria e Loveline, ma è già stata annunciate un'altra partnership con Mediaset, che consentirà di visionare Canale5, Italia1 e Rete4.

Previsti inoltre accordi con Sony Bmg, Ansa, Agr, Coming Soon e Sportal.

Se volete provare questo nuovo servizio dovete seguire questi seguire questi 3 semplici passaggi:

Istruzioni per usare Windows Live Messenger TV

  1. Aprire una finestra di conversazione e cliccare sul pulsante Attività
  2. Selezionare la voce Messenger TV
  3. Scegliere il canale ed il video

Buon divertimento!

20Mar/081

La sigla live di Ken il Guerriero

Uno dei cartoni animati cult della mia infanzia (e immagino valga anche per molti di voi) è stato sicuramente Ken il Guerriero (Hokuto no Ken), le cui innumerevoli repliche possono ancora essere ritrovate nei canali televisivi più improbabili.

Ovviamente, se qui ne siamo appassionati, in Giappone ci sono veramente un sacco di fanatici della serie e un gruppo di essi ha pensato di riprodurre la sigla del cartone in versione live, con risultati che fanno abbastanza ridere.

L'idea è molto simpatica, ma gli attori non sono azzeccatissimi, Ken ad esempio non ha nemmeno un muscolo!

Ecco il video: