Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

29Nov/070

Fixare i bug di PHP e MySQL

Nell'ultimo periodo ho dedicato buona parte del mio tempo libero allo studio di alcuni dei più importanti progetti open-source esistenti, tra cui PHP e MySQL, in modo da partecipare allo sviluppo.

Devo ammettere che giàla fase di build dei sorgenti ha richiesto del tempo per essere acquisita.
Ogni progetto prevede il proprio sistema di controllo della versione (CVS, SVN o Bitkeeper) e la sua procedura per la configurazione, compilazione e installazione.

Anzi, se pensate che possa interessare, magari potrei provare a scrivere una guida passo-passo per la compilazione di PHP o MySQL su Ubuntu 7.10, che è la piattaforma di sviluppo che ho adottato.

Una volta che si riesce a compilare il sorgente, il passo successivo è trovare un bug da studiare e tentare di fixare.

Niente di complicato, basta visitare il bug-tracker di PHP o MySQL e scegliere uno dei bug ancora aperti.

Identificato il bug si deve cercare di riprodurlo nella propria macchina.

Se il problema si verifica come descritto, allora si passa allo studio del codice per capire dove intervenire e in che modo.

Ovviamente conviene cominciare da qualche bug facile, in modo da cominciare a conoscere il codice, che in progetti come questi è sicuramente complesso.

Nel mio caso, ho scelto un bug di PHP e uno di MySQL, e sono riuscito a chiuderli entrambi.

Volete mettere la soddisfazione personale di vedere il proprio nome nel codice di PHP, come si vede in questo log?

revision 1.656
date: 2007/11/21 02:27:07; author: stas; state: Exp; lines: +2 -2
fix #42866, from Claudio Cherubino

Il bug in questione è il seguente, e riguardava il supporto per UNICODE nella futura release 6 di PHP:

http://bugs.php.net/bug.php?id=42866

Per quanto riguarda MySQL, invece, il bug riguardava la funzione LAST_DAY():

http://bugs.mysql.com/bug.php?id=32770

ed ecco qui la la descrizione della mia patch, compresa di codice e test case:

http://lists.mysql.com/internals/35187

Lo so che si tratta di piccole cose, ma è sempre un inizio, e anche se la comunitàopen-source non mi saràdebitrice a vita, sicuramente il mio orgoglio di informatico se la passa molto bene...

27Nov/070

I miei progetti

Quando per la prima volta mi è stato richiesto un portfolio da sviluppatore sono stato sicuramente preso alla sprovvista, ma non posso negare che la cosa mi ha fatto riflettere.

Se una persona è appassionata di informatica, molto probabilmente avràavuto a che fare con una serie più o meno lunga di progetti di vario genere.

Anche per me è così, e finalmente mi sono messo all'opera per cercare di razionalizzare ciò che ho fatto.

Ho appena pubblicato una nuova pagina su questo blog chiamata Projects, che è raggiungibile dal link in alto a destra, accanto al link che porta al mio profilo o al form per i contatti.

La pagina Projects è scritta in inglese, sia perchè i progetti sono internazionali, ma anche perchè ritengo che debbano essere accessibili a tutti (sono anche open-source).
Inoltre è sempre un modo per farsi un pò conoscere, giusto?

Per adesso la pagina non è assolutamente completa, ho messo solo due progetti ai quali ho partecipato, spero di trovare il tempo per aggiornarla con una certa frequenza.

Il problema è che in molti casi non è facile ritrovare documentazione sufficiente...

24Nov/072

Tempi di consegna

Negli ultimi mesi mi è capitato di richiedere via Internet della merce gratuita da Nokia, Nintendo e Ubuntu (vedi qui, qui e qui) e ho scoperto che i tempi di consegna sono incredibilmente variabili.

Per ricevere a domicilio due cd con l'ultima release di Ubuntu è bastato un mese esatto, mentre Nintendo ha impiegato quasi il doppio del tempo (dal 7 Ottobre a oggi) per recapitare i gusci protettivi per telecomando Wii.

La vera sorpresa negativa però è sicuramente Nokia, che non mi ha ancora fatto avere la batteria di ricambio per il cellulare, nonostante siano passati più di 3 mesi.

Inoltre, se negli altri due casi si trattava di omaggi o gadget comunque superflui, in questo caso la sostituzione è dovuta ad un difetto della batteria che potrebbe portare all'esplosione della stessa!

Qualcuno di voi ha ricevuto la batteria sostitutiva che gli spetta?
E se nel frattempo la mia esplode che faccio? :sad:

22Nov/073

Evviva la cultura

Non possiamo che essere orgogliosi di Silvana Grasso, l'Assessore alla Cultura (si, avete letto bene) del Comune di Catania, la mia città.

Quello che segue è il video che sta spopolando su Internet, da Repubblica.it a Youtube, dite che Catania ne esce con una bella immagine?

15Nov/070

Brevettare un colore

Ho già parlato di brevetti bizzarri, ma credo che ora si sia oltrepassato il segno.

La Deutsche Telekom, infatti, è riuscita è registrare il colore Magenta usato nella "T" del proprio logo, quello che in RGB avrebbe il codice #FF00FF ma anche il colore con cui sto scrivendo questa frase.

Il regolamento dell'Unione Europea sui marchi impedisce questa pratica, tuttavia anche Red Bull ha deciso di brevettare un colore, nel suo caso il blue/silver (codice RGB #A6ABB5).

Sul web sono apparsi tanti siti di protesta, tra cui FreeMagenta e COLOURLovers, che mostrano l'assurdità di tali registrazioni.

Si prospetta uno scenario veramente surreale se queste due multinazionali dovessero vincere la battaglia legale e avere assegnato il colore scelto.
Alla fine saremo liberi di usare solo il bianco ed il nero?

Per me poco male, tanto sono daltonico! :grin:

14Nov/072

Blue Harvest: il nuovo film dei Griffin

Dopo il geniale "La storia segreta di Stewie Griffin", è stato annunciato il nuovo film dei Griffin, vendita come dvd a Marzo 2008.

Blue Harvest, questo il nome del film, sarà  una parodia di Star Wars, con Peter nei panni Han Solo, Stewie in quelli di Darth Vader, Lois come Leia, Chris al posto di Luke Skywalker e Brian come Chewbacca.

Sulla trama non è trapelato molto, ma ovviamente sarà  una parodia dell'Episodio IV della famosa saga originale.

Sta circolando invece una foto che mostra il contenuto dell'edizione speciale di questo film che avrà  una tiratura limitata:


Blue Harvest, i Griffin e Star Wars

Come potete vedere, oltre al normale dvd ci sono foto, disegni, clip in 3d e appositi occhiali, una maglietta, cartoline, note di produzione e una lettera dell'autore, Seth MacFarlane.

Dite che può bastare?

13Nov/0713

Ho comprato una squadra di calcio

Da oggi posso orgogliosamente dichiarare di essere proprietario di una squadra di calcio!

Qualche mese fa avevo letto dell'iniziativa del sito MyFootballClub di acquisire una squadra di calcio inglese formando un gruppo di finanziatori via Internet, e incuriosito mi sono fiondato sul sito.

Il progetto prevedeva di versare una quota minima, 35 Sterline (circa 50 Euro) a testa, e di mettere insieme qualche decina di migliaia di partecipanti, tra cui il sottoscritto.

Una volta che il denaro è stato raccolto, si è proceduto con le trattative con le squadre da comprare.
Ovviamente era impensabile tentare di acquistare una squadra famosa con il capitale che ammontava a meno di un milione di euro, così ci si è rivolti alle squadre delle serie inglesi minori.

Alla fine la scelta è caduta sull'Ebbsfleet United F.C., una squadra della Conference inglese, cioè il campionato che corrisponde al nostro Campionato Nazionale Dilettanti.

Adesso, dopo l'acquisizione, comincia la parte bella della gestione, che avverrà  tutta tramite il sito web, attraverso il quale i soci potranno decidere i giocatori da mettere in campo e le strategie.

Certo, ci sarà  sempre l'allenatore a dirigere i giocatori, un pò come si faceva con il Cervia nei reality show di casa nostra.

Vabbè, non sono il proprietario ma solo uno dei soci (che hanno tutti lo stesso potere decisionale) e la squadra non è nemmeno molto conosciuta, però è sempre una soddisfazione, no?

11Nov/074

Ubuntu a domicilio

Da circa un mese, approfittando del rilascio di Ubuntu 7.10 (versione detta anche Gutsy Gibbon), sono finalmente riuscito a passare definitivamente da Windows a Linux per l'uso quotidiano e lavorativo.

L'unico applicativo che secondo me non regge il confronto con la controparte Windows è OpenOffice, che nonostante gli enormi passi avanti, non è ancora al livello di Microsoft Office.

Per chiunque voglia provare ad usare Linux, mi sento tranquillamente di consigliare Ubuntu, le cui immagini da masterizzare possono essere scaricate gratuitamente dal sito ufficiale.

Esiste un ulteriore possibilità , dedicata a chi magari non ha una connessione ad Internet veloce o non vuole masterizzarsi da solo i cd, ed è quella chiamata ShipIt, cioè un servizio offerto da Canonical (l'azienda alle spalle di Ubuntu) che consente di richiedere l'invio gratuito a domicilio di uno o più cd con la distribuzione Linux.

Io ho voluto provare personalmente tale servizio e ho richiesto due cd di Gutsy Gibbon.
Dopo un mese esatto mi è stato recapitato a casa un pacchetto contenente non solo i cd ("One for me, One for a friend") ma anche 4 adesivi di Ubuntu.

Che ne pensate di questo servizio?

7Nov/076

Tag Cloud per WordPress 2.3

Quando è stata rilasciata la versione 2.3 di WordPress, una delle novità  più importanti (e pubblicizzata) era costituita dall'introduzione di una soluzione nativa per il tagging dei post, cioè di un sistema che permetta di etichettare gli articoli con delle keyword, esattamente come si fa con del.icio.us.

Da quando questi tag hanno preso piede, la forma migliore per rappresentarli è sempre stata una tag cloud, una nuvola i cui elementi sono tanto più grandi quanto il tag è presente all'interno del sito.

Usando WordPress aggiungere una tag cloud al proprio blog (come quella che trovate nella colonna di destra di questo sito) è veramente facile, basta sfruttare la funzione wp_tag_cloud, che accetta i seguenti parametri:

  • smallest - la dimensione del font da usare per i tag che hanno minore frequenza
  • largest - la dimensione del font da usare per i tag con maggiore frequenza
  • unit - l'unità  di misura delle dimensioni dei font. Si usi 'pt' per i punti
  • number - il numero massimo di tag da mostrare
  • format - formato della nuvola. Può essere 'flat' (di default) per separare i tag con spazi bianchi, 'list' per usare il tag UL all'interno di una class 'wp-tag-cloud' e 'array' per racchiudere i tag in un array
  • orderby - specifica il campo secondo cui ordinare i tag. Può assumere il valore 'name' o 'count'
  • order - ordine ascendente (ASC) o discendente (DESC)
  • exclude - lista separata da virgole di tag da escludere. Per default non si esclude alcun tag
  • include - lista separata da virgole di tag da includere. Per default si includono tutti i tag

Nel mio caso il codice usato per ottenere la tag cloud è:

wp_tag_cloud('smallest=8&largest=22&number=30');

Che ne pensate delle tag cloud? Le usate?

1Nov/078

La supposta effervescente

Oggi stavo tranquillamente guardando Dr House su Italia1 quando una delle tante pubblicità  che lo interrompono mi ha colpito.

Avete notato anche voi lo spot delle supposte effervescenti??? :shock:

Ho pensato di aver sentito male e quindi ho cercato la conferma su Internet, ed ecco qui la foto del prodotto:

Supposta effervescente

Sul sito è scritto: "Perchè Eva/q non contiene glicerina ma sviluppa una naturale effervescenza che massaggia delicamente le pareti del retto e facilita la totale evacuazione."

Scusate il francesismo, ma voi sentivate veramente il bisogno del culo con le bollicine?