Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

20Jul/075

Vaffanculo Day

Non sono un fan sfegatato di Beppe Grillo, però devo ammettere che a volte ha delle idee veramente geniali e di sicuro non si fa scrupoli di fronte a niente e nessuno per portare avanti ciò in cui crede.

La sua ultima pensata ha già  raccolto quasi 100.000 adesioni e si tratta del Vaffanculo Day, un giorno dedicato alla partecipazione popolare contro la classe politica, che nonostante più di 60 anni di governi diversi, non è mai cambiata.

Il primo Vaffanculo Day sarà  il prossimo 8 Settembre e per avere maggiori informazioni è possibile registrarsi sul sito dedicato.

Di sicuro si porteranno avanti 3 proposte di legge, denominate "Parlamento Pulito":

  1. No ai parlamentari condannati
    Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale.
  2. Due legislature
    Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente.
  3. Elezione diretta
    I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta.

Voi ci sarete?

Banner Vaffanculo Day

Comments (5) Trackbacks (0)
  1. Sì, io ci sarò senz’altro! :D E spero che saremo veramente in tanti!
    In linea del tutto teorica mi trovo in lieve disaccordo con le proposte forse troppo intransigenti del Beppe nazionale, però vista l’attuale situazione con gente come Andreotti (riconosciuto come mafioso da una sentenza deifnitiva) che da praticamente 60 anni siede in parlamento, con gente come D’alema che nella vita ha fatto solo il politico, gente come Previti che è stato interdetto perpetuamente dai pubblici uffici e continua imperterrito a legiferare ed a percepire uno stipendio (e che stipendio), ebbene penso che solo leggi come quelle proposte da grillo possano ricondurre alla normalità ciò che ormai è una situzione paradossale di dilagante incapacità, incompetenza ed arroganza dei “potenti”…e qui mi fermo…altrimenti “prendo la calata” :P

  2. Ad essere onesto, sono pienamente d’accordo solo con la prima delle tre proposte.

    Il fatto che esistano politici di professione non lo vedo così male, alla fine si spera che le persone facciano esperienza sul campo, così come dentro una qualunque azienda, tuttavia questa seconda proposta aiuterebbe a mandar via gente come Andreotti.

    Per quanto riguarda la terza legge, non sono sicuro che la gente comune possa essere in grado di eleggere direttamente i parlamentari, magari però ho solo troppa sfiducia nella mia comunità…

  3. Ah ci sarete? Bene, 4 coperti in meno al mio matrimonio…

  4. No, io sfortunatamente non ci potrò essere, ho il matrimonio di un rompicoglioni!

  5. Il fatto che ci siano politici di professione porta al fatto che questi tutelino più i proprio interessi che quelli dei cittadini.
    Questo perchè ‘l’attaccamento alla poltrona’ farà si ce non si prendano mai decisioni c’impopolari’ o contro coloro che sono nella stessa barca (vedi i condannati al parlamento, le leggi salva Berlusconi, i privilegi e gli aumenti che si autoassegnano.
    Io c’ero l’8 settembre. E il prossimo sarà contro i giornalisti e le loro fale e pilotate informazioni


Leave a comment

(required)

No trackbacks yet.