Claudio Cherubino's blog Life of a Googler

26Apr/073

Sono su Amazon!

Scusate l'autocelebrazione, ma ho scoperto con un certo orgoglio di essere presente come autore su Amazon.

Non credo possa dare la stessa soddisfazione anche a voi, ma se volete unirvi a me ecco il link.

Tagged as: , , , 3 Comments
26Apr/070

Preservativi nell’Happy Meal

Chi non conosce l'Happy Meal?
Si tratta di quel pasto di McDonalds che tanto piace ai bambini, anche grazie al piccolo regalo a sorpresa che vi è incluso.

E che sorpresa può essere più grande per una bambina di 7 anni di trovare nel suo Happy Meal un bel preservativo?

Non ci credete? E' esattamente quello che è successo a Sydney (fonte Corriere.it) qualche giorno fa.

Ovviamente il personale si è scusato e ha cambiato il panino, ma se se si trattasse di una nuova strategia di marketing???

24Apr/071

Metti zucchero nel motore!

Dei ricercatori della Saint Louis University del Missouri hanno realizzato un prototipo di batteria a celle di...zucchero!

Pare che queste batterie abbiano una durata superiore a quelle a base di ioni di litio e che la fonte di energia (il glucosio) possa essere preso da qualunque soluzione zuccherosa, dai succhi di frutta alla Coca Cola!
Inoltre esse saranno totalmente biodegradabili e l'unico residuo della reazione chimica che produce energia sarà  della comunissima acqua!

Ed ecco qui quello che secondo me è l'inghippo di questa nuova scoperta, così come degli altri tipi di celle a combustibili che sono stati presentati fino adesso: come possiamo mettere una batteria che gocciola nel portatile?

Tagged as: , 1 Comment
23Apr/075

Diventare ricchi con la pubblicità

Non ho mai pensato di guadagnare qualcosa con Adsense, il servizio di Google per la pubblicazione di annunci pubblicitari a pagamento, tuttavia ne sono sempre stato incuriosito e mi sono sempre chiesto se possa funzionare.

Ci sono casi eclatanti, ad esempio il sito ShoeMoney (che non avevo mai sentito nominare), che riesce a fatturare cifre dell'ordine di 4-5 mila dollari al giorno e non è nemmeno la cifra più alta che si legge in giro!

Ecco le statistiche relative agli annunci che vengono mostrati in queste pagine:

  • questo sito ha mostrato circa 1000 annunci al mese per 3 mesi
  • in totale sono stati effettuati ben 8 click, più o meno un click ogni 400 impressioni, in pratica lo 0,002%
  • il ricavo totale è pari a 2 dollari e 11 centesimi
  • in media quindi un click è stato valutato 25 centesimi di dollaro

Se queste percentuali sono più o meno uguali per tutti i siti, allora ShoeMoney deve ricevere circa 18.000 clic e mostrare qualcosa come 7 milioni di annunci pubblicitari al giorno!
Vi sembra possibile?

A me viene però un altro dubbio, cioè che la posizione ed il contenuto degli annunci influiscano moltissimo sulla percentuale di clic.
Ad esempio, se guardo adesso l'anteprima di questo post, vedo due annunci relativi a mutui e prestiti. Ok, possono interessare a tanta gente, ma su un blog che parla (più o meno!) di informatica, non mi sembrano proprio azzeccatissimi...

Ma quello che mi chiedo più spesso è: la gente clicca su questi annunci pubblicitari?

20Apr/072

Il limbo chiude i battenti

No, non parlo di una discoteca nè del famoso ballo, ma di quel luogo mistico dove finiscono i morti non battezzati.

Lo ha deciso il Papa, affermando che la Chiesa ha continuato a parlare di questo luogo inesistente solo per invogliare i genitori a battezzare i figli.
Peccato che ci finissero anche i figli dei non cattolici e le "vittime di aborti"...

La soluzione attuale è che "tutti gli esseri umani vengono salvati", e quindi la grazia vince sul peccato originario.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo di 41 pagine intitolato «La speranza di salvezza per i bimbi che muoiono senza essere battezzati».

Sarà  perchè non sono credente, ma solo a me sembrano discorsi anacronistici?

17Apr/070

Microsoft attacca Flash

Nonostante la diffusione quasi pervasiva di Flash (il 98% dei computer ha installato il Flash Player), Microsoft ha deciso di proporre un suo concorrente ed ha appena annunciato Silverlight.
Si tratta della tecnologia precedentemente nota come WPF/E (Windows Presentation Foundation Everywhere), ed è un linguaggio di markup basato su XML.

Le caratteristiche che dovrebbero spingere l'adozione di Silverlight sono:

  • supporto per filmati WMV, anche su MacOS
  • integrazione con HTML e Javascript, che consente di interagire con gli oggetti Silverlight tramite codice lato client
  • il codice può essere generato lato server, favorendo l'interazione con i database
  • veloce e leggero (almeno così dice Microsoft)

Da nessuna parte però si parla di supporto per Linux, e questo sarà  sicuramente un grosso handicap.
Inoltre non vedo nessun vantaggio reale a parte il supporto per WMV che possa spingere gli utenti ad abbandonare Flash in massa e adottare questa nuova tecnologia.

Microsoft riuscirà  nuovamente ad imporre un suo standard?

15Apr/074

Manda all’inferno un amico

Effettivamente non mancava che questo...

Dopo tutti i social network e tutte le community e i siti collaborativi che stanno formando il cosiddetto Web 2.0, il prossimo passo non poteva che essere l'Inferno sul web!

Se volete condannare qualcuno alla dannazione eterna, non avete che da andare su You Are Damned e indicarne nome e motivo della pena.

Ci sono gi� più di 45000 dannati, e non mi aspettavo di trovare così presto una persona nota.
Penso che la conosciate anche voi, guardate la figura.

E no, non sono stato io...

You Are Damned!

11Apr/071

Fiat 500, arriva la cabrio!

Dopo aver visto la bellissima nuova Fiat 500, è arrivata l'ora della 500 Cabrio, un altro gioiellino!
Guardate le foto:

Fiat 500 Cabrio anteriore

Fiat 500 Cabrio posteriore

C'è solo un piccolo problema, per adesso si tratta solo di una elaborazione fatta al computer e non c'è alcuna notizia ufficiale, a parte la previsione per il 2008...

Fonte: http://www.infomotori.com/a_17_IT_19671_1.html

Tagged as: , , 1 Comment
8Apr/070

Buona Pasqua!

Buona Pasqua

Tagged as: , No Comments
5Apr/074

Telefollie all’italiana

Argh! Sono senza connessione ad Internet da casa da 10 giorni e tutto per una di quelle storie assurde che possono succedere solo in Italia:

uno zelante operatore di Tiscali mi chiama per proporre di passare da Alice alla loro vantaggiosa offerta di telefonia e Internet e io gli chiedo di inviarmi il contratto per valutarlo.
Ovviamente per lui valutare il contratto vuol dire "non ho alcun interesse a conoscere le condizioni, attivatemi tutto quello che volete" e decide di inviare a Telecom la richiesta di cessazione del mio contratto.

Cosa ci si aspetterebbe da Telecom? Che rimandi indietro la richiesta perchè non proviene dall'intestatario della linea, giusto? E invece no! Senza battere ciglio mi stacca la connessione e nemmeno mi avvisano.
Solo dopo una settimana scopro che per loro il mio contratto è cessato, ma non possono dirmi chi ha fatto la richiesta, per questioni di privacy! Ma privacy di chi? La linea non è la mia???

Vabbè, chiamo a Tiscali e mi confermano che la richiesta di attivazione del loro servizio è stata annullata perchè non conforme, e quindi torno a parlare speranzoso con l'operatore di Telecom per richiedere la connessione.

E qua scopro l'incredibile...non possono riattivarmi la linea se prima la procedura non viene ultimata, e quindi dovrò aspettare pazientemente almeno dopo Pasqua!

Geniale come idea: chiunque può farti staccare la linea immediatamente e senza autorizzazione, però l'intestatario non ha il diritto di riattivarla...